domenica 13 luglio 2014

Curiosando "Televisione" [Sabrina: Vita da Strega] Parte II

Ed eccoci finalmente alla seconda parte! (Festeggiamo).
In questa seconda parte di Curiosando: Sabrina Vita da strega, parlerò a fondo della seconda parte della serie.
Affronterò gli ultimi 3 anni della stagione che parlano di Sabrina e della sua vita al college e nel mondo del lavoro.
Iniziamo!

Stagione 5 2000
La quinta stagione è la prima andata in onda sulla WB (Warner Bros) dopo il licenziamento di Melissa Joan Hart da parte della ABC.
I cambiamenti, come detto nel post precedente, sono molteplici. L'intero cast è stato rivisto tranne che per i personaggi legati alla famiglia Spellman.
Ovviamente Sabrina, Hilda Zelda e Salem rimangono protagonisti indiscussi nella serie mentre tutti i personaggi di supporto della stagione precedente e il regular Harvery vengono licenziati.
L'unico a salvarsi è Josh che rimane nella quinta stagione e diventa anche un personaggio regolare della serie.
La trama gira intorno alla nuova vita di Sabrina, ora che è single e diplomata si appresta a frequentare il fittizio Adams College di Boston e decide non solo di lasciarsi tutto alle spalle (pur sapendo che Harvey sa il suo segreto) ma prende anche la difficile scelta di andare via dalla casa delle sue zie e affrontare la vita da matricola a pieno.
Cambiare casa porta però novità e lati anche negativi, Sabrina viene catapultata nel mondo dello studio pressante dell'università e la convivenza con i suoi tre nuovi coinquilini non sarà facile.
Infatti in questa serie facciamo la conoscenza dell'irosa Roxie della modaiola Morgan e dell'eremita Miles, uno più strano dell'altro che renderanno la vita di Sabrina dura.
Nonostante ciò, tra i 4, si crea una bella coesione e ben presto, con l'aggiunta di Josh e di un ritrovato Harvey (ma solo come amico) nasce un nuovo gruppo di amici.
Sabrina comunque è ancora scossa dalla rottura con Harvey pur provando attrazione e sentimenti per il suo amico Josh.
La serie impedisce la relazione tra i due fino al finale di stagione dove finalmente i due si mettono insieme, a discapito di Morgan, ex ragazza di Josh.
Piccole note importanti della serie sono i nuovi lavori delle zie, Hilda dopo il fallimento del suo negozio di orologi compra la caffetteria vista già nella stagione precedente. Luogo di incontri e scontri della serie dove lavoreranno un po' tutti (Sabrina, Josh, Roxie e Morgan) e Zelda lavorerà proprio all'Adams College come professoressa e subirà le avance del nerd Miles.
Questa serie non è brutta, paragonata alle precedenti è sicuramente meglio della quarta e non presenta la carenza di personaggi di supporto decenti (totalmente assenti nella stagione precedente).
L'introduzione di Roxie è un passo importante in quanto lei sarà la nuova "migliore amica" di Sabrina, Josh invece diventa il suo interesse amoroso.
Nate Richert (Harvey) era stato licenziato dal cambio di emittente visto il suo essere legato agli anni dell'adolescenza di Sabrina ma visto le lamentele dei fan fu riconfermato per la quinta stagione ormai già in atto come guest star, per po tornare come regular nella successiva.
Da questa stagione i personaggi della famiglia (le zie e Salem) verranno messi sempre più in disparte; soprattutto le zie subiranno questo processo scomodo avendo spesso delle sotto trame totalmente distaccate dalla vita universitaria di Sabrina.
Questa stagione (come sarà anche per la sesta) è ambientata non in uno ma in due anni, scelta strana ma azzeccata per far passare velocemente gli anni del college di Sabrina ritenuti meno "divertenti".
La sigla cambia di nuovo e resterà la stessa per tutti gli anni a venire, solo una piccola parte sarà diversa nella stagione finale.

Cast Stagione 5/6 (Assente Harvey)
Stagione 6 2001
Questa stagione è quella degli addii, ambientata negli ultimi due anni di college di Sabrina, la sesta stagione parla della vita di coppia di Sabrina e Josh e della difficile convivenza con Morgan e il suo nuovo fidanzato: Harvey.
Gelosie a parte, la trama ruota intorno l'arrivo nel mondo del lavoro di Sabrina, che viene assunta come praticante per un giornale di Boston, giornale per il quale Josh fa il fotografo.
La serie si dirama in una direzione insolita, infatti tutto sembra procedere bene e poi accade il botto, cambiamenti ogni 2 minuti e crisi ad ogni angolo.
Prima le zie vengono quasi del tutto estromesse dalla trama principale con un continuo ruolo riempitivo che poco sposa l'idea di triade femminile.
Se consideriamo che tra la quinta e la sesta stagione sono passati 4 anni di trama, le zie fanno ben pochi cambiamenti e ben poche azioni degne di nota, proprio come Salem sono costrette a intervalli comici senza arte ne parte, finendo per essere solo un plus alla serie.
Infatti ben presto si capisce la direzione che la serie sta prendendo, ovvero l'abbandono delle zie dalla vita della nipote.
Purtroppo è quello che accade; Hilda "stranamente" trova la sua anima gemella e decide di sposarsi alla veneranda età di 650 anni; il matrimonio provoca la sua dipartita nell'ultimo episodio della stagione.. ma ci sono tante cose da raccontare prima di questa.
Prima che questo matrimonio accada, Zelda lascia il suo collega, il professor Carlin, e Josh decide di non andare a Praga per lavoro per amore di Sabrina.
Entrambe le cose saranno poi collegate nell'ultimo episodio della stagione; Zelda e Sabrina, convinte che Hilda stia andando troppo di fretta nello sposarsi, fanno in modo di rompere la relazione di Hilda e del suo amato ed è lì, che la simpatica zia pasticciona, si trasforma in roccia e si distrugge in mille pezzi.
Spaventate e colpite allo stesso tempo, le due capiscono il grave errore fatto e scoprono "troppo tardi" che l'amore di Hilda era vero, puro e ricambiato. E' lui l'uomo giusto per lei.
Le due scappano quindi nell'Altro Regno per cercare una cura per ripristinare Hilda che è a tutti gli effetti "morta dentro" come fosse in stato vegetativo.
Per risanare il cuore di Hilda ci vuole un sacrificio grande e importante che sia più forte della causa di "rottura", ovvero sacrificare la propria anima gemella.
Essendo lei la vera colpevole, Sabrina si offre di donare la propria possibilità di trovare l'anima gemella durante la sua vita così da riportare in vita Hilda anche se, apparentemente, nulla sembra cambiare una volta tornati sulla Terra.
Tutto sembra sistemato e Hilda finalmente torna in piedi, viva e vegeta, sposa il suo amante e si trasferisce nell'altro regno con lui lasciando Zelda da sola con Sabrina.
La scena finale di questa stagione è la vera e propria chicca di questo sesto anno di programmazione, infatti l'incantesimo che preclude a Sabrina di trovare l'anima gemella ha effetto e così, Josh decide di andare a Praga per lavoro lasciandola, Harvey, di nuovo single dopo la rottura con Morgan, le confessa che la ama ancora e decide di trasferisti in California perché sa di non essere ricambiato, e perfino un ipotetico nuovo amante la lascia così da sola, senza motivo apparente.
Sabrina, ormai single spaesata e senza un motivo per vivere, si tramuta in roccia e si spacca in mille pezzi.
La serie si conclude così, lasciando tutti a bocca aperta, in effetti è il primo finale di stagione "negativo" della serie.
Questa serie sancisce la fine del sodalizio di Melissa Joan Hart con Caroline Rhea e Beth Broderick (Hilda e Zelda), infatti le due attrici decisero di lasciare la serie poco prima del finale della sesta serie.
Entrambe avevano un motivo differente, la Rhea era ormai prossima alla conduzione di un one woman show omonimo in prima serata in stile Letterman, show che è andato avanti per alcuni anni con un discreto successo.
La Broderick, invece, decise di lasciare la serie dopo la conferma che il suo personaggio non aveva più senso di restare, in effetti il personaggio di Zelda, per quanto capace e importante, è l'unico nella trama che non ha avuto una direzione finale da seguire, infatti è passata da essere una scienziata fredda a una zitella senza sosta che passava da un uomo all'altro senza mai costruire nulla.
L'arrivo di Sabrina al college ha solo peggiorato questa situazione rendendo le due zie, Zelda soprattutto personaggi secondari e di tappezzeria.
Questa serie chiude la "seconda generazione" Sabrina, ovvero quella dei college years.

Stagione 7 2002
La settima stagione forse è quella più brutta a livello di trama e di errori ma forse una delle poche che studia davvero la psicologia della protagonista.
La serie riprende da dove era finita, Sabrina in pezzi sul pavimento con un Salem curioso vicino a lei che ignora cosa sia successo.
Poco dopo, un Harvey allarmato torna in casa e trova Sabrina in quello stato; per sua fortuna la preoccupazione dura poco perché la streghetta si ricompone magicamente davanti ai suoi occhi.
Sabrina. incredula, si chiede cosa sia successo e il perché lei sia di nuovo intera, ed è così che lo spettatore scopre che durante le nozze, zia Zelda è andata nell'Altro Regno e ha rinunciato a una delle cose più preziose per lei: la sua età adulta, la sua indipendenza.
Sabrina si trova di fronte a se una bambina che si comporta da adulta dicendo "sarà strano per te ora ricevere insegnamenti da me" ma la giovane Spellman interrompe la ormai giovanissima zia con questa frase "tranquilla, non dovrai più occuparti di Sabrina".
Così ha inizio la nuova "saga" di questa serie, con il ritorno di Zelda nell'Altro Regno, la trama si concentra solo su Sabrina, l'età adulta e sul mondo del lavoro.
I cambiamenti sono stati tanti, essendo ormai laureata, Sabrina insieme a Roxie e Morgan ha lasciato la casa di Boston per tornare nella vecchia casa vittoriana degli Spellman, ormai di proprietà della giovane protagonista.
Miles è ormai un ricordo lontano così come Josh, gli unici uomini nella vita di Sabrina sono il suo gatto Salem, che trova fastidioso vivere con due mortali, e Harvey che nonostante tutto è rimasto a Westbridge dimostrando di essere ancora legato molto alla sua ex ragazza.
In questa stagione Morgan e Roxie prendono il posto delle zie diventando le consigliere della bionda strega e a loro volta facendo la stessa fine delle due vecchie Spellman, finendo sullo sfondo con sotto trame dedicate a loro.
Si respira un'aria strana in questa stagione, sembra quasi che i personaggi di Hilda e Zelda rivivano sul lato umano/femminile delle due coinquiline di Sabrina mentre nel lato di  supporto magico in Harvey e Salem che ormai possono comunicare liberamente ed essere amici.
In questa stagione Sabrina ha circa 22/23 anni, età in America dove si dovrebbe già essere autosufficienti con una casa e un lavoro ma Sabrina fatica a trovare uno con la sua laurea in giornalismo.
Finalmente, con un pizzico di fortuna e un po' di magia, riesce a trovare impiego presso lo Scorch Magazine, giornale che parla di musica con sede a Boston.
La vita lavorativa non sarà facile, specialmente quando si parte dal basso e i tuoi colleghi non credono in te infatti negli uffici dello Scorch, la nostra amica bionda, incontrerà molti volti nuovi, il pazzo Leonard  il fotografo James, il tenebroso Cole e la spietata Annie, capo redattore del giornale che non vuole Sabrina tra i piedi in quanto assunta dal direttore in persona Jonathan.
Effettivamente Sabrina Spellman centra poco con la vita musicale dello Scorch e ben presto vediamo le sue gaffe continue nel cercare di far parte di questo mondo, con scarso successo.
Comunque non tutti i mali vengono per nuocere infatti proprio grazie allo Scorch, Sabrina, incontrerà Aaron, promoter di una casa discografica, con il quale inizierà una relazione che li porterà a fidanzarsi ufficialmente.
Come sempre questa serie non ci lascia mai senza colpi di scena, Sabrina alla fine, stanca di essere ritenuta incapace nel suo lavoro da Annie (anche se è molto brava) sceglie la via più difficile e si licenzia dallo Scorch preferendo la carriera freelance che sembra fatta a posta per lei.
Dopo alcune riflessioni interiori e litigi con Aaron per la presenza potente di Harvey nella sua vita, la strega decide di lasciarsi Harvey alle spalle e di andare a sposare il suo nuovo amore ma nulla va come dovrebbe. Un forte senso di insicurezza  nel giorno delle nozze e un pesante intervento del gatto Salem e della cugina Amanda, spingono Sabrina a scappare dalla chiesa lasciando Aaron a bocca asciutta.
Lei ha sempre saputo chi è l'uomo giusto, la sua anima gemella, ma accettarlo è stato più difficile e così, dopo quasi 5 anni si separazione, Harvey e Sabrina finalmente tornano insieme scappando via a bordo della moto del bel mortale, mettendo parola fine a una serie che ci ha regalato tanto.
La settima stagione è stata l'ultima della serie anche se ci sono alcune cose da dire, inizialmente non doveva essere l'ultima e questo ruolo lo avrebbe avuto l'ottava, dove la trama avrebbe ruotato intorno alla vita di coppia di Harvey e Sabrina ormai marito e moglie.
Il finale della settima, per quanto definitivo, è un finale aperto che lascia le speculazioni vagare, è un bel finale, adatto alla serie ma prevedibilissimo visto la poca importanza di Aaron per tutta la serie.
Proprio Aaron è al centro di molte speculazioni, infatti questo finale era stato scritto per mettere in competizione Harvey e Josh e non Harvey e Aaron, purtroppo per i produttori l'attore che interpreta Josh decise di lasciare la serie dopo la sesta stagione.
Un'altra curiosità la troviamo tra la sesta e la settima stagione, Sabrina infatti rinunciò alla sua anima gemella per salvare Hilda e l'incantesimo ha mandato via tutte le persone papabili a questo ruolo, una volta sistemato il tutto con l'ulteriore sacrificio di Zelda, l'unico a tornare è stato Harvey ovvero la "soul mate" di Sabrina.
L'ultima nota di questa serie riguarda lo Scorch Magazine, tra tutti i personaggi secondari che ci lavoravano solo Cole è entrato in intimità con Sabrina, anzi molti sospettavano che fosse lui il nuovo interesse amoroso della bionda strega anche se poi è apparso Aaron.
A parte il fatto che per non scegliere Cole Sabrina doveva essere cieca sorda e pure muta, tutti i personaggi legati al giornale spariscono dalla serie al momento del licenziamento di Sabrina, senza fare mai più ritorno.
Questa serie è caratterizzata da molti errori di produzione, infatti la stagione stessa è un anima vuota se paragonata alle precedenti.
La mancanza delle zie, che per quanto ormai di supporto erano parte integrante della comicità del serial, e la trasformazione di personaggi regolari, come Roxie e Morgan, in secondari ha reso tutta la stagione molto lenta e Sabrinocentrica.
Come dicevo a inizio sezione, la settima è forse la peggiore stagione delle sette prodotte ma forse l'unica che da a Sabrina la totalità dello show, rendendola davvero la protagonista indiscussa, senza zie, senza gatti parlanti e senza storie dell'Altro Mondo.
Una Sabrina più mortale che strega che fa si piacere ma fa anche storcere il naso.
Una colonna portante della serie stessa.

Parte del Cast della stagione 7
Come sempre, prima di chiudere e salutarvi, ecco alcune curiosità finali riguardanti questa serie:
Ecco le date di nascita delle due zie: Hilda nel 1351 e Zelda nel 1344

Sabrina e Salem sono gli unici due personaggi a comparire in ogni episodio della serie.

Sabrina è per metà mortale, cosa che probabilmente non le permetterà di vivere a lungo come le sue zie, anche se effettivamente non si sa quanto realmente possa vivere una strega.
Nella serie viene implicitamente detto che le streghe non hanno molti modi per morire, infatti il termine mortale indica gli uomini "normali" ma nonostante ciò ci sono stati episodi dove le protagoniste avevano paura di morire prima del dovuto. Hilda e Zelda per esempio sono andate nell'aldilà per vedere come si vive dopo la morte, Sabrina in un episodio vede il suo futuro e si vede morta giovane senza sapere perché (poi eviterà questa fine), Sabrina stessa incontra le Parche quando involontariamente salverà Morgan da morte certa.
Nonostante ciò è sotto inteso che le streghe e gli stregoni possano vivere per secoli, se non per millenni, già le zie hanno oltre 600 anni e altri membri della famiglia come la prozia Irma e la nonna Spellman hanno sicuramente molti più anni di loro, nonostante tutto Zelda nella seconda stagione dice che l'unica cosa al mondo in grado di distruggere una strega è la lava.

Melissa Joan Hart e Soleil Moon Frye (Roxie) sono realmente amiche da quando sono bambine.

E' implicito pensare che Zelda sia tornata adulta dopo gli avvenimenti della settima stagione perché il suo sacrificio era valido fino al momento in cui Sabrina avrebbe trovato la sua anima gemella.

Nell'ultima puntata della serie ovvero l'episodio "Anime Gemelle" torna zia Hilda, come guest, zia Zelda invece non tornò più nella serie.
Questa scelta fu fatta perché i soldi bastavano solo ospitare una zia soltanto e i produttori scelsero così di rappresentare Zelda come una candela. Nella serie hanno spiegato tutto questo perché il concilio delle streghe ha scelto lei come pegno umano per permettere a Diana (la mamma di Sabrina) di partecipare alle sue nozze, cosa che le era vietata.

Melissa Joan Hart attualmente sta girando il telefilm Mel & Joey per la ABC e non è raro trovare ogni tanto qualche guest star proveniente dal vecchio mondo di Sabrina.

Al termine della serie alcuni interpreti sono caduti nel dimenticatoio sia da parte dei fan che da parte dei colleghi. Esempio brutto quanto reale, Nate Richert (Harvey) dopo una carriera sotto tono nel post Sabrina (anche musicale) è tornato a far parlare di se solo con la nuova era social grazie a Twitter.
Infatti alcuni fan hanno segnalato a Melissa Joan Hart (che su twitter è molto attiva) il profilo di Nate e i due hanno iniziato a conversare tra di loro.

Questo è tutto gente, come sempre vi lascio con dei video, in ordine tutte le sigle delle stagioni della serie e un divertentissimo video proveniente dal sito "Funny or Die" dove Melissa Joan Hart incontra Salem di nuovo e fa sbellicare dalle risate se si conosce un minimo di inglese.. Insomma sentire Sabrina che urla "Avadakedavra Bitches"  è abbastanza strano non trovate?

Per altre info post serie vi rimando al link di "come eravamo" del bel blog Dani in Series.

Comunque grazie per aver letto il mega papiro riguardante Sabrina.. a presto con un nuovo curiosando (e giuro più corto).
Un saluto dal Moro.


  


Cliccate qui per il video di Funny or Die.

giovedì 3 luglio 2014

Curiosando "Televisione" [Sabrina: Vita da Strega] Parte I

L'avevo promesso tramite social settimane fa e tutti lo aspettavano (si come no) tanto da creare commenti lunghi chilometri e da avere attacchi di ansia epici.
Finalmente eccolo: il post su Sabrina Vita da Strega, serie cult nata nei favolosi anni '90.

Prima di cominciare questo lungo post voglio dare spazio alla categoria di scritti simili che in futuro riempiranno questo blog. Si chiameranno "Curiosando" e saranno post totalmente randomici su tematiche appunto causali, parlerò di tv musica e chi più ne ha più ne metta.
Dei  post del tutto inutili al genere umano ma che spiegano al dettaglio alcune cose che piacciono al sottoscritto. Potrebbe essere di tutto quindi aspettatevi post assurdi.
Questo post specifico nasce dal mio amore viscerale per questa serie che nel bene o nel male mi ha accompagnato per tutta la mia infanzia fino ai primi anni dell'adolescenza.
Bando alle ciance iniziamo a parlare seri.

Sabrina Vita da Strega (Sabrina the teenage witch è il titolo originale) è una serie nata sul canale televisivo statunitense ABC nell'ormai lontano 1996.
Ideata da Nell Scovell e prodotta da Paula Hart, parla della vita della giovane Sabrina Spellman (Melissa Joan Hart), ragazza di sedici anni che scopre di possedere dei poteri magici... e cosa c'è di più strano e pericoloso di una ragazzina pasticciona che scopre di poter spostare una montagna con un sol colpo di dito?
Nata come spin off dei fumetti della Archie Comincs, Sabrina Spellman si è creata nel tempo una piccola nicchia di fan e ha permesso ai fumetti di Archie di arrivare fino a noi.
Infatti non tutti conoscono i personaggi di Achie e i suoi spin off (come Betty e Veronica o Josie e le pussycats); la serie televisiva comunque prende dai fumetti solo la base della trama e di alcuni personaggi e inserisce la storia in un contesto contemporaneo.
La serie televisiva fin dal principio ha avuto un riscontro positivo permettendo alla stessa di andare avanti per sette anni; anni che vanno divisi in due grossi gruppi per indicare i due filoni portati della serie, gli anni delle superiori (high school years stagioni 1/4) e dell'università (college years stagioni 5/7).
I post legati alla serie saranno due perché c'è da dire tanta roba e in questo parlerò del primo gruppo, gli high school years.
In sette anni però non tutto è andato bene quindi per spiegare tutto ciò che c'è di positivo o meno nella serie faccio un piccolo rush dove parlo di ogni serie specifica nel dettaglio.

Stagione 1 1996
La prima stagione si apre con Sabrina arrivata da poco a casa delle sue zie zitelle Hilda e Zelda (sorelle ma non gemelle da parte di padre) nella città fittizia di Westbridge nei pressi di Boston nello stato del Massachusetts.
Infatti la povera ragazza è reduce dal divorzio dei suoi genitori, il padre (Edward) è stato richiamato al suo lavoro per alcuni servizi all'estero mentre la madre (Diana) è scappata in Perù dove lavora come archeologa.
Sapendo il destino di metà mortale (o metà strega) che l'aspetta, i due hanno scelto di mandare la figlia a vivere con le due zie streghe.
Hilda, violinista fancazzista amante del divertimento e Zelda fisica e scienziata seria e dedita allo studio.
Sabrina non sa ancora che il padre è in realtà uno stregone ed è andato a lavorare nell'Altro Regno, posto folle da dove la magia e gli stregoni provengono, e che la madre (semplice umana, per gli stregoni "mortale") non può più vederla in viso all'attivazione dei suoi poteri questo perché causerebbe la trasformazione della mortale in una palla di cera.
Sabrina così viene a conoscenza dei suoi poteri magici dalle sue zie preferite, scopre che il gattino di casa Salem sa parlare (e non solo era anche lui uno stregone trasformato in gatto per punizione) e che la vita con i poteri magici non è così semplice.
La nostra amica bionda non è solo una strega ma è anche una ragazza di sedici anni con i suoi problemi; scuola nuova zero amici e tanta voglia di farsi conoscere, così ben presto lo spettatore si ritrova a vederla combattere con i problemi di tutti i giorni, cottarelle amici compiti tutto condito con un pizzico di magia.
In questa serie fanno la loro comparsa personaggi storici dell'intera serie primo fra tutti i Harvey il bel amico (prima) e fidanzato (poi) mortale di Sabrina e Libby la cheerleader antipatica, nemesi naturale della nostra amica strega.
Inoltre non si possono dimenticare la migliore amica di Sabrina, Jenny, alternativa riccia con uno spiccato senso dell'ironia e il professore di scienze il signor Pool.
Questa stagione si svolge storicamente durante il secondo anno di superiori di Sabrina (e non nel primo) infatti in America gli anni scolastici delle superiori sono quattro e la scelta di cominciare dal secondo anno è dovuta al fatto che la magia si presenta nei metà mortali intorno al sedicesimo anno di vita.
Questa serie è degna di note perché è stata poco censurata dalla ABC e dalla Mediaset, ci sono dialoghi riguardanti il sesso e minorenni che bevono alcolici. Cosa che ai tempi era abbastanza "normale" da trasmettere mentre ora per certe cose il Moige romperebbe i coglioni.

Cast Stagione 1
Stagione 2 1997
La seconda stagione inizia già con dei cambiamenti, il cast della serie è mutato in maniera parziale.
Sebbene la quasi totalità dei personaggi principali è rimasta invariata (Sabrina, Hilda, Zelda, Salem, Harvey, Libby) alcuni personaggi (Jenny, il professor Pool) ci lasciano senza un motivo vero e proprio.
Sabrina durante il suo terzo anno scolastico fa subito amicizia con la nuova arrivata Valerie, ragazza insicura ma che di dimostrerà una vera amica e troverà nel neo vice preside Willard Kraft un nemico giurato, nonché spasimante per sua zia Hilda, che ripudia queste attenzioni.
Nella professoressa di algebra, la signora Quick troverà invece un'alleata e una sostenitrice.
La stagione si focalizza su vari esami che Sabrina deve conseguire durante l'anno per ottenere la licenza di strega. Una vera e propria patente per le streghe che le permette di avere più poteri magici.
Nel cast si unisce per l'intera stagione anche Arthur, noto ai molti con il nome di Quizmaster ovvero l'esaminatore di Sabrina, incaricato dell'Altro Regno a valutare l'operato della Spellman.
Questa stagione si svolge storicamente durante il primo semestre del terzo anno scolastico di Sabrina (scelta interessante).
La sparizione di Jenny non verrà mai spiegata nella serie, probabilmente è legata al poco successo del personaggio.
Quella del signor Pool invece è spiegabile in quanto in America il sistema scolastico funziona a materie facoltative e fisse durante i 4 anni di studio e una volta conseguito l'esame finale di una materia non si deve più seguire quel corso.
In questa stagione ci sono due comparsate speciali, come nella stagione precedente, degli attori Donald Faison (ovvero Turk di Scrubs) già comparso nella stagione uno con un ruolo marginale e diverso e di Emily Hart sorella naturale di Melissa che interpreta per tutta la serie (in vari cameo) la cugina dispettosa di Sabrina, Amanda.

Cast Stagione 2
Stagione 3 1998
Gli anni passano eppure tutto sembra non cambiare mai. La terza stagione della serie è andata in onda nel 1998, anche se questa serie altro non è che il continuo del semestre precedente.
I cambiamenti negli attori si notano (capelli lunghi di Zelda, capelli corti di Sabrina) ma facciamo finta che il tempo non sia passato.
Questa serie si focalizza sull'indecisione emotiva di Sabrina e sul risolvimento del segreto di famiglia, segreto che permetterebbe a Sabrina di sbloccare l'incantesimo che rende inutilizzabile la propria licenza di strega.
Licenza ottenuta con difficoltà nei sei mesi precedenti.
Il cast della serie non cambia molto, è degno di nota solo la sparizione (spiegabile) di Quizmaster ormai inutile ai fini della trama.
I cambiamenti comunque seppur piccoli ci sono, il signor Kraft in questa stagione dimentica Hilda e si butta su Zelda, che ricambia i suoi sentimenti.
E' degno di nota anche il cambio del pupazzo animatronico del gatto Salem che dopo due anni con peluche poco credibili (quello della stagione 1 era orrendo, stagione 2 passabile ma chiaramente finto) ottiene il suo aspetto finale con un pupazzo manovrato da burattinai tra cavi e radiocomandi, finto ma credibile.
Un aspetto di un gatto più o meno normale con i lineamenti arrotondati e movenze realistiche cosa che per la fine degli anni novanta era pura fantascienza.
Questa stagione è quella che presenta gli episodi più visti dell'intera serie, il livello di comicità (e gli ascolti) da questa serie in poi è andato scemando.

Cast Stagione 3
Stagione 4 1999
Siamo nel 1999 ed siamo a un passo dal nuovo millennio, aria di novità per la serie che prende una grossa batosta.
Infatti causa taglio fondi e visto il grosso costo di effetti speciali della serie e di alcune ospitate (tra effetti magici e uso di animatronix) il cast viene nuovamente quasi del tutto rivoluzionato.
La migliore amica di Sabrina, Valerie, si trasferisce in Alaska lasciando Sabrina in piena crisi di abbandono che cerca conforto in Harvey ormai super impegnato con il suo migliore amico Brad, ragazzo antipatico e pieno di se, appena tornato a Westbridge.
Neanche la dipartita della nemica di sempre Libby, spedita in collegio dai genitori, mette di buon umore Sabrina che si ritrova con l'ormai non più vice preside Kraft in casa come compagno della zia Zelda.
A peggiorare la situazione ci pensa Dreama, strega giunta dall'altro regno come "allieva" di Sabrina, mandata lì dal concilio delle streghe per far si che impari ad usare i suoi poteri magici molto pasticciati.
Ovviamente se Sabrina non riuscisse ad aiutare questa nuova pazza amica perderebbe i propri poteri.
La stagione si dirama nel cattivo umore di Sabrina per l'anno del diploma, la perdita di Valerie si farà sentire per tutta la stagione e Dreama, per quanto simpatica fatica ad essere la "migliore" amica che la strega desidera.
La presenza prepotente di Brad, che si scoprirà poi essere un cacciatore di streghe e quella del nuovo personaggio Josh, barista collega di Sabrina studente universitario innamorato di lei, porteranno quest'ultima a un confronto vero e proprio con Harvey.
Confronto che porterà i due a lasciarsi dopo 3 anni di fidanzamento e alla rivelazione che non ti aspetti.
"Sei una strega!"
La stagione quattro finisce così. Tanta suspence e tante domande ma i guai sono alle porte e non solo per Sabrina ma per la serie stessa.
La quarta stagione è ambientata nel quarto e ultimo anno di superiori di Sabrina, i personaggi di Dreama, Brad Kraft e la signora Quick non compariranno mai più nella serie al termine di questa stagione.
Sono tutti giustificati in parte visto l'abbandono di Sabrina dalla scuola e la rottura del preside Kraft con Zelda, il problema sorge quando si pensa che la storyline con Dreama e gli avvenimenti legati alla pendola del tempo non sono mai stati risolti cosa che porta a pensare a un continuo ideato per l'eventuale stagione 5 sulla ABC, stagione che non è mai stata prodotta come leggerete tra poco.

Cast Stagione 4
Ora è tempo di qualche curiosità random: la sigla della quarta serie è la prima a non riprendere il tema principale delle tre precedenti, sebbene la terza stagione abbia lo stesso tema e intro delle prime due, presentava alcune modifiche avute con la rimasterizzazione audio.
La quarta stagione presenta il primo cambio di lavoro di Hilda che passa da violinista a orologiaia.
La quarta stagione è stata l'ultima mandata in onda dalla ABC, infatti dopo la quarta stagione (la quinta era già confermata) Melissa Joan Hart fu licenziata in tronco per aver posato senza veli per Maxim.
Melissa era per la ABC un modello per i giovani e i bambini e vederla nuda era per loro "sconveniente".
Cosa che portò quindi la ABC a cancellare l'idea di una quinta serie (e la loro idea della quinta stagione venne cancellata) ma la serie non si fermò qui.
Paula Hart, produttrice della serie, nonché madre della protagonista, deteneva la totalità dei diritti della serie che ha quindi venduto al miglior offerente.
La serie è dunque finita sulla The WB (Warner Bros) è con una folla di nuovi sceneggiatori Paula e Melissa hanno dato via al più grande cambiamento della serie vero e proprio.
Hanno messo fine agli anni delle superiori e hanno dato vita ai gli ormai già citati "college years".
Cambio quasi totale del cast, delle ambientazioni e della trama, hanno cercato di rendere la serie meno infantile e più matura.
Infatti Nate Richert, l'attore di Harvey è stato licenziato (come gran parte del cast degli high school years) al termine della stagione perché "Harvey" era legato agli anni scolastici di Sabrina, è il classico "il primo amore non si scorda mai" ma non lo si sposa insomma.
Un'altra curiosità divertente riguardo ad Harvey è che l'attore che lo interpreta, Nate Richert, è stato fidanzato per tutte le stagioni 2 e 3 con l'attrice Lindsay Sloane ovvero Valerie la migliore amica di Sabrina.
La stessa Sloane ricompare in uno dei tre film per la televisione di Sabrina ovvero Sabrina nell'isola delle sirene con un ruolo nuovo, quello della sirena Fin.
Esistono tre film per la tv: il primo è una sorta di "pilota" per la serie nel quale compaiono tutti i personaggi della prima serie (esclusa Libby) ma solo due sono gli attori che torneranno poi nella serie tv (Sabrina e Jenny) il secondo e il terzo invece sono film ambientati durante la seconda e terza stagione e porteranno Sabrina prima a Roma e poi in Australia, con la sola presenza di Salem e di una nuova amica nata solo per i film Gwen.

Per ora questo è tutto gente, vi lascio con alcuni video.
La parte due è più vicina di quanto pensate.





Intro Stagione 1/2/



Intro Stagione 3 (Audio Modificato)




Intro Stagione 4
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...